Attività Federali

Oscar Lombardi della racchetta: celebrati i protagonisti del 2023

Si è svolta sabato a San Giuliano Milanese, la Festa del tennis lombardo.

I risultati sempre più prestigiosi ottenuti dal tennis italiano sono frutto anche dell’attività sparsa per l’intero territorio nazionale, sempre più sviluppata e strutturata.

Uno dei motori più importanti, il principale in termini di club, tesserati e tornei è la Lombardia. Sabato mentre l’Italia strappava alla Serbia di Novak Djokovic un posto nella finale di Coppa Davis ha celebrato i traguardi del 2023.

Con la consegna degli Oscar per i risultati della stagione ottenuti nel tennis, padel, beach tennis e pickleball. Assegnati dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Tennis e Padel.

All’Antica Osteria La Rampina di San Giuliano Milanese, si è svolta una lunga serie di premiazioni. Alla presenza del presidente Enrico Cerutti e di tutti i consiglieri regionali, più delegati, fiduciari e rappresentanti di numerosissimi club lombardi.

Dalle squadre che si sono distinte fra Serie A1 e Serie A2, a quelle capaci di vincere i titoli nazionali nei veterani. Fino a vincitrici e finaliste dei campionati regionali dei giovani (dall’under 10 all’under 18) e dei veterani.

E poi ancora i ragazzini under 12 che hanno consegnato alla Lombardia il titolo nella prestigiosa Coppa Belardinelli.

Quelli finalisti nella Coppa d’Inverno e i tanti protagonisti a livello individuale, fra Campionati Italiani e circuiti Junior Next Gen e Road to Torino.

Poi è stata la volta del padel, con la premiazione dei campioni italiani e dei vincitori del Master regionale giovanile. Quindi di beach tennis, pickleball e tennis in carrozzina, con l’incoronazione dei migliori due giocatori lombardi della stagione, Giovanni Zeni e Vanessa Ricci.

A chiudere l’intervento di Luca Ronzoni, fiduciario per la Lombardia dell’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”, che ha ringraziato per l’impegno insegnanti, club e genitori. Senza i quali certi traguardi sarebbero impensabili.

Il 2023 ha detto Enrico Cerutti, presidente del Comitato Regionale Lombardo Fitp ha visto i nostri ragazzi ottenere grandi successi. Vuol dire che maestri e tecnici stanno lavorando bene e con passione.

I tesseramenti, le affiliazioni e il numero di tornei seguono un trend positivo, figlio di un enorme impegno da parte di tutti. Che rende la Lombardia la regione più sviluppata in Italia.

Siamo pronti a cavalcare l’onda dei risultati di Sinner e del successo in Coppa Davis. Ma dobbiamo farlo in maniera intelligente, ragionando a lungo termine per costruire qualcosa che possa durare in futuro.

Abbiamo imparato che facendo le cose con raziocinio e programmazione, i risultati arrivano.

Maria Maderna, consigliere regionale deputata all’attività del padel, si è invece soffermata sui risultati dello sport della pala, soddisfacenti tanto quanto quelli del tennis.

“Chiudiamo un 2023 ricco di soddisfazioni sia per le nostre squadre ha detto sia a livello individuale. Siamo felici, ma si può ancora crescere.

Sfruttando il background e l’esperienza accumulata col tennis, l’Istituto sta cercando anche per il padel di creare una struttura. Che possa essere sempre più capillare sul territorio, con l’inserimento per il 2024 di tecnici in ogni macroarea.

Sarà un modo per essere ancora più presenti, seguire i giovani e sostenere al meglio lo sviluppo del movimento”.

Fonte: Fitp

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio